SEO Come scrivere articoli online ottimizzati

0

Scrivere un articolo o un post ottimizzato SEO per un quotidiano online o per il proprio blog è una delle basi fondamentali per migliorare il posizionamento di un sito e ottenere maggiore visibilità nei motori di ricerca e di conseguenza visite.

scrivere articoli seo

Un buon articolo, della giusta lunghezza, con un titolo d’impatto avrà sicuramente più possibilità di salire di posizioni nella SERP e portare traffico di qualità al sito. In ambito Seo sono molti i fattori di cui Google tiene conto per giudicare che articoli far salire e quali invece mettere in secondo piano. Dovete imparare a scrivere per il lettore ma con un occhio di riguardo per Google.

Come scrivere un articolo SEO?

  • Per prima cosa pensa alla parola chiave principale e almeno un altro paio da correlare. Questo perchè la prima parola è quella più importante ma assieme alle altre due o tre aumenterà la possibilità di essere raggiunto nelle ricerche. Arrivare in cima alle ricerche con una sola parola è molto difficile per un fattore di concorrenza, quindi è buona idea cercare di “spingere” due, tre parole nell’articolo che assieme formano un senso compiuto legato all’argomento che trattare. Un esempio pratico, se dovete scrivere un articolo per un ristorante potete utilizzare queste tre parole: ristorante – pesce – Milano, dove Milano è la principale perchè è quella più importante.
  • Ora che abbiamo trovato le key principali iniziate a scrivere il vostro articolo, inserendo una breve introduzione, poi l’articolo vero e proprio e chiudete con una conclusione cercando di separare le tre sezioni ove possibile.
  • Densità delle parole chiave: Le parole chiave che avete scelto all’inizio cercate di usarle abbastanza spesso (senza esagerare!), diluendole nell’articolo ma senza intaccare la fluidità dell’articolo. La percentuale delle parole chiave dovrebbe restare tra il 2% e il 5% e comunque superiore alle altre. Se, per esempio, scrivete un articolo da 1000 parole cercate di inserirle almeno 20-30 volte. Iniziate gli articoli inserendo subito le parole più importanti.
  • Utilizzate alcune volte il grassetto per evidenziare le key scelte.
  • Cercate di spezzare con paragrafi, altrimenti la lettura diventa pesante se l’articolo è abbastanza lungo.
  • Nel titolo se possibile inserite le parole chiave.
  • Utilizzate sempre immagini a tema con l’articolo e con una dimensione uguale per tutte.
  • Rinominate le immagini inserendo le key principali.
  • Inserite Link di approfondimento a fonti autorevoli dove possibile. Offrire risorse aggiuntive è sempre apprezzato dal lettore (In questo caso utilizzate Index No Follow).
  • Quando inserite gli articoli nel sito utilizzate il Tag ALT per dare una descrizione alla fotografia.
  • Utilizzate, se possibile, l’elenco puntato o numerato, per dividere i punti fondamentali.
  • Inserite i tag di intestazione (Heading Tag) in modo corretto: Il tag H1 serve per il titolo della pagina web, cioè il suo argomento principale.
  • I tag H2 e H3 servono per specificare i sottotitoli delle pagine, ovvero l’introduzione delle sezioni.
  • I tag H4 o H5 si usano per specificare sottotitoli all’interno delle sezioni della pagina.
  • I tag H5 o H6 servono per le intestazioni delle note della pagina, se ci sono.

Non dovete necessariamente usarli tutti ma almeno i Tag H e H2 si, in quanto Google riesce a capire meglio le zioni degli articoli, oltre al fatto che rende la lettura più piacevole e fluida. Questi sono i punti più importanti per scrivere articoli ottimizzati SEO. Ricordate sempre di scrivere principalmente per il lettore e poi pensare ai motori di ricerca. Google apprezza la qualità dei contenuti non solo determinati fattori Seo.

Alcuni consigli per scrivere meglio

I consigli che vi elencherò di seguito non hanno nulla a che fare con il Seo e con i motori di ricerca ma sono semplicemente dei consigli per scrivere meglio e sfruttare il massimo le proprie idee.

  • Scrivi la mattina. Ogni persona ha i suoi tempi ma è consigliabile scrivere articoli nelle prime ore del mattino quando la mente è più fresca (ma solo dopo un buon caffè!).
  • Prepara le ricerche e le tematiche il giorno prima in modo da trovarti subito con le informazioni pronte e le idee ben chiare su come sviluppare gli articoli.
  • Crea una raccolta di immagini. Come sappiamo le immagini negli articoli sono molto importanti e per questo si perde molto tempo per trovare le immagini giuste da utilizzare. Un buon sistema per risparmiare tempo è creare una raccolta personale dove attingere velocemente in base alla tematica dell’articolo. Se non sapete come dove trovare immagini e foto gratis per i vostri articoli potete consultare questo articolo in cui trovare una raccolta di immagini gratis da utilizzare libere da licenza.
  • Fai delle pause costanti durante la scrittura, ti aiuterà a raccogliere le idee.
  • Controllate sempre più volte se gli articoli contengono errori grammaticali prima di inviarli o caricarli nel sito.

Io mi sono fissato un tempo massimo di un’ora dopodiché mi fermo per 5 minuti e questo mi aiuta ad alleviare lo stress.

Conclusioni

Con questi semplici consigli spero riuscirai a scrivere articoli che otterranno le prime posizioni dei motori di ricerca. Creati una struttura base da rispettare in tutti gli articoli cosi riuscirai a creare post più velocemente e di qualità. Non preoccuparti se le prime volte impiegherai molto tempo, man mano la tua abilità di scrittura aumenterà e queste piccole regole SEO le utilizzerai in automatico senza nemmeno più prestare attenzione.

I commenti sono chiusi.