Google Authorship 5 motivi per usare rel author

0
AGGIORNAMENTO 2016: l markup per le informazioni sull’autore non è più supportato nella ricerca web.  
Authorship è uno strumento messo a disposizione da Google, che grazie a un profilo del Social Google+, è possibile collegare i propri contenuti pubblicati online, anche di più siti o blog, rivendicandone l’attribuzione. Una volta inserito Authoship, nei risultati di ricerca, verrà visualizzata una vostra foto e in link al profilo Google+.
Google ha pensato di attribuire maggiore importanza ai blogger offrendo loro la possibilità di farsi conoscere. Fino a qualche tempo fa spesso i contenuti erano anonimi, senza paternità e tutti i blogger si trovavano a lavorare rimanendo nell’anonimato, senza possibilità di farsi conoscere per la loro abilità nello scrivere contenuti e quindi senza la possibilità di emergere e crescere professionalmente. Google ha deciso di cambiare le regole del gioco, offrendo l’occasione per rivendicare i contenuti e ottenere una maggiore visibilità grazie allo strumento Authorship.

Perchè utilizzare Google Authorship?

Utilizzare Authoship porta molti benefici tra cui quelli elencati sopra, ma vediamo più nel dettaglio perchè è bene implementare il Rel=Author

Copyrights sull’articolo

L’articolo che avete scritto sarà attribuito a voi e non ad altri, con la vostro foto a fianco dei risultati di ricerca. Purtroppo molti siti tendono a copiare interi contenuti e articoli completi e magari si posizionano anche meglio di voi nella SERP…in questo caso Google capirà chi è l’autore del contenuto anche grazie alla data di creazione e vi premierà aumentando la posizione rispetto coloro che vi hanno copiato.

Author Rank

Fattore molto importante! Creando contenuti originali e di qualità collegati al nostro profilo Google+ e quindi con autore verificato, Google assegnerà un punteggio in base alla popolarità dei contenuti, qualità, affidabilità, frequenza, condivisioni e +1. Questo punteggio servirà per migliorare le posizioni dei nostri articoli nell’indice di ricerca. Quindi un blogger freelancer che di professione scrive articoli originali e interessanti riuscirà ad ottenere maggiore visibilità indipendentemente dal sito per cui scrive in quanto Google valuterà l’autore in se stesso non solo la popolarità del sito con cui collabora. Stesso discorso se siete voi stessi titolari di un blog/sito. Otterrete maggiore rilevanza integrando Authorship.

Incremento delle visite

Integrando l’Authorship nel vostri articoli, come visto in precedenza, apparirà la vostra foto nei risultati di ricerca e questo aumenta il CTR ovvero la possibilità di essere cliccati dai lettori. La foto dell’autore ha un impatto maggiore rispetto una ricerca normale e quindi riceverà più click.

Popolarità autore.

Con il tempo gli utenti inizieranno a conoscervi per la qualità dei vostri contenuti e per una determinata categoria, quindi otterrete un maggiore popolarità e affidabilità, incrementando le visite e magari ottenendo nuove collaborazioni.

Incremento delle cerchie

Utilizzare Google Authorship vi permette inoltre si espandere le vostre cerchie e aumentare le persone che vi seguono. Un lettore che trova interessanti i vostri articoli avrà interesse ad aggiungervi tra le sue cerchie per rimare in contatto con voi aumentando la vostra popolarità nel web.

Come implementare l’Authorship

Per utilizzare Authorship dovete creare un profilo Google+ (se possiedi già un account salta questo passaggio). Vai su http://www.google.com/+/learnmore/?hl=it e in altro a destra troverai un pulsante Registrati su Google+.

  1. Aggiungere una tua foto e compilare tutti i campi sotto la voce informazioni, (non foto generiche tipo loghi, simboli ma proprio una foto del tuo volto)
  2. Collegare i contenuti che crei al profilo Google+ utilizzando un indirizzo email valido
  3. Impostare la proprietà dei contenuti nel sito collegandoli a Google+

Per una guida più dettagliata vi rimando direttamente alla pagina ufficiale di Google: LINK 
Per il terzo punto, ovvero collegare la proprietà dei contenuti nel sito, se utilizzate un CMS come WordPress o Joomla, esistono dei plugin già pronti per integrare Google Authoship in modo veloce e semplice.

Verificare che tutto funzioni

Per verificare che Authoship funzioni in modo corretto possiamo utilizzare lo strumento messo a disposizione gratuitamente da BigG, basta inserire un link di un vostro articolo che utilizza il Markup con rel=author e vedrete apparire le informazioni dell’articolo con la vostra fotografia e il nome autore. Link Test. Per visualizzarlo anche nelle ricerche dei motori ci vorranno alcuni giorni perchè Google aggiorni le nuove informazioni

Conclusioni

Utilizzare il Markup Autore è un ottimo punto di partenza per ottenere una maggiore visibilità e aumentare le visite al vostro blog/sito. Il Web si sta evolvendo molto velocemente e le ricerche si fanno sempre più raffinate e complete e questo strumento vi aiuterà ad essere trovati più facilmente dai vostri lettori, oltre alla possibilità di mostrare le vostre capacità….

AGGIORNAMENTO 2016: l markup per le informazioni sull’autore non è più supportato nella ricerca web.   

I commenti sono chiusi.