SEO per E-commerce: come aumentare le vendite online

0

L’E-commerce da diversi anni è in costante crescita e le vendite online aumentano giorno dopo giorno. Sempre più persone acquistano online e molti commercianti hanno capito che avere un e-commerce permette di aumentare le vendite e aprire nuovi mercati. Purtroppo non basta solo avere un e-commerce per vendere… ritagliarsi una spazio nel web non è sempre facile.
Ecco delle regole sempre efficaci per migliorare le conversioni e aumentare il traffico.

SEO per E-commerce: come aumentare le vendite online

E-commerce come aumentare le vendite

Ci sono molti sistemi o meglio tecniche per aumentare le vendite online di un e-commerce. Molte possono essere considerate poco rilevanti ma nel lungo periodo danno una marcia in più al vostro negozio. Altre sono più immediate da attuare ma richiedono una costanza maggiore. Non esistono ottimizzazioni o tecniche che dall’oggi al domani vi permettono di vedere un +30/40%  di vendite. Serve un lavoro continuo e ben strutturato per ottenere una crescita costante ma duratura e sicura.

La prima parte è dedicata all’ottimizzazione del sito per i motori di ricerca (SEO) per aumentare il traffico al sito.
La seconda parte invece per aumentare le vendite del vostro e-commerce.

Non sottovalutate la prima parte ovvero Seo per E-commerce perché se non vi arriva traffico ovviamente sarà difficile generare vendite…Una è legata all’altra e per far crescere un e-commerce bisogna lavorare in più fronti sia per aumentare le visite sia per aumentare le conversioni. Ricordate che una buona ottimizzazione SEO porterà traffico costante e per molto tempo!

Libro consigliato: SEO e SEM: Guida avanzata al Web Marketing

Seo per E-commerce

Seo (Search Engine Optimization) è uno dei fattori che spesso può fare realmente la differenza nei motori di ricerca. Un sito se non ha delle buone basi Seo farà difficoltà ad apparire tra i le prime pagine di Google.  Google tiene in considerazione molti fattori per valutare la qualità di sito. Un e-commerce ottimizzato seo è il primo punto per aumentare il traffico e le vendite. Vediamo i punti più importanti:

Il Tag Title

Il titolo o tag title è uno dei fattori più importanti. Infatti questo tag descrive l’articolo in vendita ed è ciò che il visitatore vede nel motore di ricerca. Grazie al Title e alla Description (vedremo piu avanti) l’utente decide se cliccare sul vostro sito o passare oltre. Quindi gioca un ruolo fondamentale. Cercate di utilizzare le parole chiave nel titolo ma allo stesso tempo essere brevi.
Prima di creare un titolo studiate la concorrenza e cercate di capire quali chiavi di ricerca utilizzano gli utenti per trovare quel determinato prodotto.  Un esempio se il vostro e-commerce tratta abbigliamento potrebbe essere il seguente:

Articolo da vendere: Giubbino uomo invernale

  • Titolo 1: Giubbino uomo invernale
  • Titolo 2: Giubbotto uomo invernale
  • Titolo 3: Giacca uomo invernale
  • Titolo 4: Giaccone invernale uomo

Se trattate un marchio famoso potete aggiungere il marchio e magari il modello. Il titolo deve essere impostato con il Tag Heading H1

Tag description

Altro fattore indispensabile è la descrizione dell’articolo (Tag description). Questo Tag è fondamentale perché è la descrizione che l’utente vede sotto il titolo nei motori di ricerca. E’ facile capire la sua importanza. Questo tag lo possiamo vedere come un completamento del titolo che racchiude una breve descrizione con le caratteristiche importanti del prodotto. Nella descrizione consiglio di inserire le stesse parole chiavi utilizzate nel titolo o almeno sinonimi. Un esempio

Titolo: Giubbotto invernale uomo
Descrizione: Giubbotto invernale uomo modello parka. Giacca imbottita ideale per inverno verde militare. Consegna gratuita in 24H ecc

Descrizione Prodotto

Attenzione a non confondere con descrizione articolo. La descrizione prodotto è intesa come la descrizione le prodotto che si vende all’interno della pagina prodotto. In sostanza i dettagli e caratteristiche del prodotto in vendita. Questi possono essere il tessuto e composizione per abbigliamento o materiali con cui è fatto, taglie,, dimensioni ecc. Cercate di non copiare se possibile le caratteristiche dalla concorrenza o dal produttore. Inserite più dettagli possibili in modo che il potenziale cliente trovi tutte le informazioni che cerca e di cui ha bisogno.

Categorie articoli

Create delle categorie per dividere i prodotti. Ogni categoria deve essere ottimizzata Seo con titolo e descrizioni appropriati. Esempio:
UOMO
– Pantaloni (Con suo titolo e descrizione ottimizzati e descrittivi)
– Giubbini
– Felpe
– Polo
ecc

Il menu del sito ovviamente deve essere strutturato allo stesso modo e le voci puntare alle categorie giuste. Raggruppare per categorie, aldilà del lato pratico e comodo per il visitatore, permette se ben ottimizzato dal lato Seo con un titolo e descrizione adeguata di salire in Serp ovvero nelle prime pagine dei motori di ricerca, portando traffico dedicato e già interessato alla tipologia di articolo quindi con maggior propensione di acquisto.

SEO: URL delle pagine

Un altro fattore spesso sottovalutato è l’url delle pagine e delle categorie. Molti siti e-commerce non  danno la giusta importanza a questo fattore. Un Url ben strutturato può migliorare notevolmente la posizione dei motori di ricerca e portare un aumento del traffico. Cercate di strutturare l’url in modo che si visualizzai sia titolo categoria che titolo articolo. Esempio:
www.nomesito.it/pantaloni-uomo/pantalone-uomo-cargo-verde-militare

Tag Immagini

In ogni immagine dovete inserire il Tag ALT con la descrizione appropriata relativa al prodotto.  Questo è molto importante perché permette a Google di riconoscere l’immagine in modo corretto e assegnarla a quel determinato prodotto. Non utilizzate descrizioni generiche per le immagini ma cercate di usare testo descrittivo che rappresenti al meglio l’articolo.

Qualità Immagini

Altro fattore spesso sottovalutato è la qualità delle immagini. Un cliente appena entra nel vostro e-commerce la prima cosa che noterà saranno le immagini dei prodotti che vendete. La qualità deve essere sempre perfetta. Lo sfondo deve essere bianco in modo da mettere in risalto il prodotto. L’ideale se il vostro e-commerce tratta abbigliamento è una fotografia con prodotto indossato per mostrare la vestibilità ma con sfondo completamente bianco.Ecco un esempio

E-commerce seo

Non serve usare immagini grandi anzi è controproducente perché impiegano più tempo a caricarsi, è sufficiente una risoluzione massima di 1000x1000px.  Se possibile offrite immagini da diverse angolazioni e con dettagli dell’articolo.

Velocità sito e Server

Questo fattore spesso sottovalutato, oltre ad essere considerato da Google come fattore SEO, è molto importante per l’usabilità del sito (User Experience). Molte statistiche parlano chiaro: se il sito impiega più di 2-3 secondi a caricarsi si perde circa il 30% dei visitatori (si avette letto bene…circa un terzo non attende più di 2-3 secondi il caricamento).

Quindi è fondamentale che il sito carichi velocemente in particolare qui in Italia dove le nostre connessioni di certo non brillano come velocità. Un buon server può fare la differenza. Molte persone e aziende non comprendono bene i benefici di utilizzare un buon provider hosting. Se un potenziale cliente entra nel sito e naviga tra i prodotti lentamente presto abbandonerà il sito e cercherà altrove… ovvero dalla concorrenza.
La cosa principale è ottimizzare il sito con immagini leggere ma comunque di qualità (ottimizzate per il web) . Dove possibile mettete i contenuti in cache per velocizzare il caricamento. Utilizzate pochi plugin specialmente quelli inerenti ai pulsanti social. Usate template leggeri e con codice pulito e compresso.

Appoggiatevi a hosting provider seri e affidabili come VHOSTING SOLUTION (quello che utilizzo per i miei siti, tra cui questo e anche per i miei clienti). Se il vostro e-commerce cresce nel tempo o ha un picco di visitatori e non regge il traffico, oltre a rallentarsi molto può andare off-line per qualche secondo. Avete lavorato duramente per far crescere traffico ed ora perdete potenziali clienti perché il sito non regge un minimo di traffico?

Già con 100/150 euro all’anno potete avere un buon piano hosting che regge un bel tot di visitatori senza rallentamenti e cosa più importante non vi fa PERDERE VENDITE!
Per controllare la velocità del sito potete usare i seguenti tool gratuiti:

Responsive e mobile

Un e-commerce deve essere responsive e adattarsi al meglio ad ogni dispositivo in particolare al mobile dato la crescita esponenziale del traffico da smartphone e tablet negli ultimi due anni.

Rich Snippet: Recensioni e Valutazioni

Inserite un modulo per le recensioni o per le valutazioni può farvi aumentare il traffico, in quanto nella ricerca su Google hanno un percentuale di click maggiore. Un  visitatore si sente più sicuro nella fase di acquisto se legge recensioni positive per esempio sui tempi di consegna o qualità del prodotto.

Prodotti correlati

Inserite in basso alla fine dell’articolo i prodotti correlati ovvero  prodotti della stesa tematica che potrebbero interessare. Questo permette non solo di aumentare la permanenza nel sito ma anche di far trovare o acquistare altri articoli interessanti. Potete inserirli anche nella sidebar ovvero lato destro o sinistro del sito.  

E-commerce come aumentare le vendite online

Fino ad ora abbiamo visto come aumentare il traffico e le vendite grazie ad ottimizzazioni SEO. Ma ci sono altri canali che possiamo sfruttare per aumentare le vendite online.

Facebook for Business

https://m.facebook.com/business/overview?locale=it_IT

Facebook non è solo un social network ma è anche un ottimo canale di vendita che pochi sanno sfruttare a dovere. Possiamo utilizzare Facebook in due modi diversi. Entrambi ottimi per portare sia traffico e nuovi clienti sia per generare e aumentare vendite

Facebook Fan Page

La classica Fan Page è sempre molto utilizzata da chi gestisce un E-commerce. Ma solo alcuni la sanno sfruttare al meglio.

Facebook Fan Page

Facebook permette di creare pagine per attività con impostazioni dedicate utili per aumentare l’interazione e aiutare un e-commerce a crescere. Ci sono molti e-commerce che ricevono la maggior parte del traffico dai social e sfruttano la visibilità per offre Facebook per generare conversioni.
Create una pagina per la vostra azienda o marchio prestando attenzione a renderla più completa possibile. Aggiungete una buona descrizione, orari di apertura, link del sito, numeri di telefono ecc.
Poi iniziate a promuovere la vostra pagina tra amici. Pubblicate almeno 2-3 volte alla settimana nuovi prodotti, informazioni utili e cercate di coinvolgere gli utenti.

Ricordate che quando una persona mette “mi piace” alla vostra pagina i suoi amici vedranno ogni volta i vostri aggiornamenti e post anche se non hanno cliccato mi piace.

Inoltre una Fan Page offre la possibilità di consultare statistiche (Insights) sulle interazioni, copertura, età, genere e dispositivo. Ma anche l’orario delle interazioni….
Questo vi permette di avere un quadro più chiaro dei visitatori e aiutarvi a migliorare per raggiungere nuove categorie di utenti, pubblicando a orari ben precisi dove l’interazione è maggiore e i vostri post ottengono maggiore visibilità.

Potete offrire buoni sconto per incentivare gli acquisti oppure sfruttare la Fan Page come newsletter per avvisare gli utenti di nuovi prodotti e promozioni. Cercate di essere presenti e se possibile rispondere velocemente alle domande o richieste.

Una Pagina aziendale ben curata e seguita porterà sempre delle grosse soddisfazioni.

Facebook Ads

SEO per E-commerce: come aumentare le vendite online

Facebook Ads è uno strumento potentissimo per creare inserzioni e post sponsorizzati. Il punto di forza è la profilazione degli utenti, che permette di creare inserzioni molto mirate, raggiungendo solo il pubblico scelto e interessato a quel determinato prodotto. Questo permette non solo di risparmiare soldi che si investono ma soprattutto di aumentare notevolmente le conversioni perché verranno visualizzate solo dalle persone interessate a quella tipologia di articolo. Giusto per farvi un’idea è possibile creare una campagna marketing con un target di utenti diviso per:

  • Età
  • Sesso
  • Lingua
  • Luogo
  • Lavoro
  • Istruzione
  • Generazione
  • Interessi
  • Comportamenti in rete
  • Tipologia di connessioni

Libro consigliato: La pubblicità su Facebook. Solo i numeri che contano

Questa è solo una piccola parte delle impostazioni disponibili. Profilare gli utenti in modo corretto permette di aumentare le vendite del vostro e-commerce in modo esponenziale. Testate, testate e ancora testate per trovare il pubblico migliore per quel determinato articolo che volete vendere.

facebook-target

Conclusioni

Come abbiamo visto si possono percorrere diverse strade per aumentare le vendite di un e-commerce. SEO o marketing sono entrambe ottime purché vengano seguite e gestite nel modo corretto. Il mio consiglio è di lavorare in parallelo sia lato SEO che sui Social e all’esigenza investire in campagne sponsorizzate con Facebook Ads. Non ci sono formule magiche che aumentano le vendite ma solo lavoro costante e ben strutturato, studiando il mercato e la concorrenza per ottimizzare al meglio il sito e portare traffico di qualità interessato a generare conversioni.

I commenti sono chiusi.